Il meglio del Web
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Offerte Hotel
Web Links


Cereale
I Cereali sono ampiamente consumati nella nostra alimentazione; vedremo le caratteristiche nutritive dei cereali pi¨ diffusi come Riso e Orzo.
-
Corbezzoli
CORBEZZOLI .IT - Il portale dedicato al Corbezzolo, albero sempreverde che produce frutti dalla polpa carnosa. Informazioni e curiositÓ sulla pianta, i suoi frutti, le proprietÓ nutrizionali e sul ricercato miele prodotto dai fiori del corbezzolo.
-
Frumento
Il Frumento o grano Ŕ uno dei maggiori prodotti coltivati in tutto il mondo per i suoi effetti benefici; molto diffusi sono i suoi derivati come la pasta e il pane.
-
Carota
LA CAROTA .IT: Le proprietÓ benefiche della Carota e qualche metodo di preparazione per ottenere ricette gustose e allo stesso tempo semplici da preparare.
-
Frutto della Passione
FRUTTO DELLA PASSIONE .IT - Il portale dedicato al frutto della passione, con informazioni relative alle sue caratteristiche nutrizionali ed organolettiche, la sua provenienza e il suo impiego in cucina.
-
Ovoli
Portale dedicato agli ovoli, funghi pelibatissimi; alle loro caratteristiche principali, alla raccolta ed alle varie ricette con cui Ŕ possibile prepararli.
-
Rucola
Portale dedicato alla rucola, con le caratteristiche e le proprietÓ, e qualche consiglio per preparare invitanti e sfiziose ricette con la rucola.
-
Mela Cotogna
MELA COTOGNA .IT - Il portale dedicato alla Mela Cotogna, frutto molto antico tuttora molto utilizzato, soprattutto in cucina. Informazioni generali sul prodotto, le sue proprietÓ nutrizionali e una gustosa ricetta.


Il Rafano

Il Rafano: dalla Pianta alla Radice

Il rafano, alimento poco conosciuto e diffuso in Italia se non all'interno della tradizione culinaria di alcune regioni, Ŕ una pianta erbacea appartenente al genere Armoracia.

Originario dell'Europa Orientale, il rafano venne comunque introdotto e consumato in Europa giÓ in tempi antichissimi, ma la sua fama sopravvisse soprattutto tra le popolazioni nordiche ed in alcune preparazioni tipiche di alcune regioni italiche.

La pianta del rafano, solitamente perenne e rustica, pu˛ raggiungere anche il metro di altezza e si caratterizza per la presenza di grandi foglie ruvide di un color verde intenso, accompagnate, all'inizio dell'estate, da piccoli fiori bianchi.

Le foglie sono talvolta impiegate in infusi e preparazioni contro i piccoli dolori, ma le vere protagoniste della cucina sono le radici.

Queste possono raggiungere i 50cm di lunghezza per un diametro che pu˛ variare dai 2 ai 7 cm, la buccia Ŕ rugosa di color brunasto mentre la polpa, particolarmente soda, Ŕ di colore bianco-crema.

Coltivato in terreni soleggiati e fertili, il rafano, conosciuto anche come brabaforte o cren, viene piantato, come pianta annuale, a febbraio in terreni precedentemente concimati e drenati.

La pianta viene dunque raccolta e, mentre, ad oggi, le foglie vengono scartate, la radice viene conservata e destinata alle preparazioni pi¨ differenti tra cui, la pi¨ famosa, Ŕ la preparazione della caratteristica salsa.